Cyber threat intelligence, la partnership Xnoova-Sielte per proteggere PA e aziende con una piattaforma 100% italiana

La piattaforma CHIMPA controlla, monitora e difende da attacchi informatici la flotta di dispositivi (tablet, smartphone, notebook, PC, ecc…) di aziende ed enti pubblici, in maniera centralizzata e con un alto tasso di efficacia grazie anche agli avanzatissimi algoritmi di threat intelligence.

“Dobbiamo gestire il rischio tecnologico, perché quando ci si affida a player, che hanno delle problematiche con i governi a cui sono legati”, ha spiegato, più volte, il direttore generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN), “possono avere dei comportamenti rischiosi per la sicurezza nazionale dell’Italia”. 

“Non possiamo delegare sulla cybersicurezza e sulla trasformazione digitale”. Questo un punto fermo di Roberto Baldoni. Allora qual è una delle possibili soluzioni per non continuare a delegare sulla transizione digitale ed in particolare sulla cybersicurezza? “Dobbiamo andare sempre più verso la sovranità digitale e quindi avere un’autonomia strategica su alcuni settori chiave, come la cyber security”, ha detto Baldoni.

I vantaggi della partnership Xnoova-SIELTE

E in linea con questa strategia nazionale di cybersicurezza, Xnoova e SIELTE hanno firmato una partnership. Secondo l’accordo, le due società, fianco a fianco, promuoveranno alle aziende private e alle Pubbliche amministrazioni l’applicativo CHIMPA: è la rivoluzionaria piattaforma di Unified Endpoint Management (UEM) e Mobile Threat Defense (MTD) sviluppata da Xnoova.

Si tratta di una piattaforma 100% italiana, che ha lo scopo di controllare, monitorare e difendere da attacchi informatici la flotta di dispositivi (tablet, smartphone, notebook, PC, ecc…) di aziende ed enti pubblici, in maniera centralizzata e con un alto tasso di efficacia grazie anche agli avanzatissimi algoritmi di threat intelligence.

Diego Fasano (Xnoova): “Le attuali tensioni geopolitiche internazionali stanno spingendo molti Stati a dotarsi di sistemi e strumenti di Cyber Security sviluppati dalle competenze nazionali”

“Noi pensiamo che la sinergia tra aziende 100% italiane, come nel caso di SIELTE e Xnoova, nel campo della Cyber Security, sia un valore aggiunto per il nostro Paese, viste le tensioni geopolitiche internazionali di questo periodo, che stanno spingendo molti Stati a dotarsi di sistemi e strumenti di sicurezza informatica sviluppati dalle competenze nazionali. Siamo molto contenti di questa partnership, perché riteniamo SIELTE un partner fondamentale nella nostra strategia, vista le sue vaste competenze nel settore”, ha dichiarato Diego Fasano, BDM di Xnoova.

Marco Maccari (SIELTE Cyber Security): “Con CHIMPA completiamo la nostra offerta. Le nostre soluzioni per difendere l’Italia soprattutto da minacce internazionali”

“Pensiamo che CHIMPA sia la soluzione ideale per il completamento del nostro portafoglio d’offerta nel settore della Cyber Security. Infatti, grazie alla sua innovativa ed avanzata tecnologia di gestione, monitoraggio e protezione dei device – unita alla competenza dei nostri Cyber Security specialist e ai servizi gestiti erogati dal nostro NOC/SOC – pensiamo di avere un’offerta unica sul mercato, che contestualmente metteremo al servizio del nostro Paese per proteggere aziende ed enti pubblici italiani anche e soprattutto da minacce internazionali”, ha spiegato Marco Maccari BU manager Cyber Security di SIELTE.

Related Posts

Ultime news

Mantovano Alfredo
Mantovano Alfredo