Baldoni a Comitato Tecnico Scientifico: “Avere ruolo propulsivo per l’attività dell’ACN”

Baldoni al CTS: “Avere un ruolo propulsivo per l’implementazione delle attività assegnate dalla legge all’Agenzia”

È pienamente operativo anche il Comitato tecnico-scientifico (CTS) dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale. Il 6 luglio scorso, presso la sede dell’ACN, si è svolta la prima riunione del CTS alla presenza del Sottosegretario Franco Gabrielli – Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica.

Alla riunione, presieduta dal Direttore Generale dell’ACN il prof. Roberto Baldoni, oltre ai membri componenti il Comitato, designati in considerazione dell’indiscussa competenza maturata negli ambiti di attività dell’Agenzia, erano presenti anche il Vice Direttore Generale, dott.ssa Nunzia Ciardi e tutti i vertici dell’Agenzia.

Sia il sottosegretario Gabrielli sia il direttore Baldoni hanno ricordato che il partenariato pubblico privato sarà fondamentale per la realizzazione delle iniziative previste nella Strategia Nazionale per la Cybersicurezza (2022-2026).

Baldoni al CTS: “Avere ruolo propulsivo per l’attività dell’ACN”

In apertura, dopo i saluti istituzionali da parte del Prefetto Gabrielli, il prof. Baldoni ha illustrato lo stato di attuazione del decreto-legge n. 82 del 2021 auspicando che il CTS, rappresentando il punto di vista dell’industria e dell’accademia, possa avere un ruolo propulsivo per l’implementazione delle attività assegnate dalla legge all’Agenzia, soprattutto in materia di sviluppo di competenze, innovazione, partecipazione a programmi e progetti di cybersicurezza nazionali ed internazionali, formazione e qualificazione delle risorse umane, nonché questioni afferenti al Centro nazionale di coordinamento in cybersecurity.

Related Posts

Ultime news

filtro anti-porno smartphone minori