Facebook, ecco come capire se il tuo account è stato hackerato

Facebook ha rilasciato una nuova pagina nel Centro Assistenza per capire se il nostro account è tra quelli interessati nelle recente violazione dei dati

Dopo la falla di sicurezza che l’ha colpito, Facebook ha condotto delle indagini interne che le hanno permesso di restringere, anche se di poco, il numero di account coinvolti. Se inizialmente si parlava di 50 milioni di account coinvolti, la cifra è oggi scesa a 30 milioni.  Un numero comunque considerevole, ma quanto meno pare che Facebook sia riuscita a contenere i dati.

La falla di sicurezza avrebbe potuto permettere agli hacker di trafugare informazioni riservate come numeri di telefono, indirizzi e-mail, date di nascita, ricerche, check-in della posizione e i tipi di dispositivi utilizzati per accedere al sito. Tutti dati che, teoricamente, avrebbero poutto vedere solo i nostri amici o che solamente noi e che invece erano alla mercé di possibili criminali informatici. I 30 milioni di utenti colpiti dall’attacco hacker sul famoso social media sono una prima stima e potrebbero aumentare, visto che secondo alcune aziende per la sicurezza informatica che si sono interessate al caso ci sono almeno 90 milioni di utenti che questa volta hanno perso i propri dati più riservati a causa della svista di Facebook. Da qualche giorno, i tecnici della piattaforma social hanno messo a punto uno strumento che permette di capire se anche il nostro account era interessato dalla falla e, quindi, i nostri dati alla portata di chiunque.

Come capire se gli hacker hanno rubato i nostri dati Facebook

Per aiutare gli utenti a capire se il proprio account Facebook è stato hackerato e ha subito una perdita di dati o meno gli sviluppatori del social media hanno realizzato una nuova sezione nel Centro Assistenza. In pratica collegandoci al link www.facebook.com/help/securitynotice verremo informati se il nostro account è stato interessato o meno dall’attacco dei cyber criminali. Se il nostro account ha subito un furto di dati ci sono una serie di operazioni che sarebbe il caso di fare.

Se abbiamo subito una perdita di dati durante l’ultima falla di sicurezza di Facebook per primissima cosa cambiamo la password del nostro profilo sul famoso social media. In secondo luogo avvisiamo i nostri contatti del furto di informazioni. Gli hacker infatti potrebbero creare dei finti account con le nostre foto e le nostre informazioni che ci hanno rubato per poi truffare anche i nostri contatti su Facebook. Infine se ne abbiamo la possibilità impostiamo l’autenticazione a due fattori sul nostro profilo Facebook, e su tutti i profili social che possediamo, in modo da evitare che un hacker possa risalire alla nostra password partendo da alcuni nostri dati e prendendo così possesso del nostro account.

Fonte: tecnologia.libero.it