Ascesa e declino di Emotet, la botnet più pericolosa al mondo. Scarica il report del Csirt

Emotet, un malware modulare della famiglia dei trojan, è stato rilevato per la prima volta nel 2014 e da allora si è diffuso in diverse fasi di attività intensa alternati a periodi di inattività, presentandosi a ogni ritorno sotto forma di nuova variante. La sua continua evoluzione gli ha consentito di raggiungere avere livelli di sofisticatezza elevati nel contesto dei malware di tipo cybercrime e di conseguenza ad essere una delle famiglie maggiormente diffuse sia su scala globale che in territorio italiano.

Nel mese di gennaio 2021, grazie ad una operazione internazionale congiunta di law enforcement sotto l’egida di EUROPOL ed EUROJUST, l’infrastruttura su cui era basata la botnet Emotet è stata smantellata, ponendo fine ad una delle più longeve attività di cybercrime.

Scarica il report

Related Posts

Ultime news

Gabrielli
pirateria
Toshiba
sito_giustizia_data_breach