Emotet, la più grande botnet malware al mondo è stata sconfitta

Emotet, la botnet malware più grande al mondo, non esiste più. Grazie ad un’operazione internazionale coordinata dall’Europol e dall’Eurojust in collaborazione con le autorità giudiziarie di Germania, Paesi Bassi, Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Lituania, Canada e Ucraina, uno dei servizi di criminalità informatica più professionali e duraturi in circolazione, è stato sconfitto.

Emotet: la botnet attiva dal 2014

Apparsa in natura per la prima volta nel 2014, la botnet si è evoluta nel tempo fino a diventare un vero e proprio framework criminale multi funzione. Emotet è un malware che si è diffuso nel corso degli anni passati prevalentemente tramite e-mail di phishing contenenti documenti Word infetti con un codice dannoso. Lo scopo di Emotet è quello installare una backdoor sui sistemi Windows così da renderli disponibili a vari scopi: distribuzione di ulteriore malware, ransomware e installazione di strumenti di accesso remoto.

Fonte: Europol

La collaborazione con i CSIRT

“Per interrompere l’infrastruttura Emotet, si legge nel comunicato dell’Europol, le forze dell’ordine hanno collaborato per creare una strategia operativa efficace. Dato che l’infrastruttura utilizzata da Emotet ha coinvolto diverse centinaia di server dislocati in tutto il mondo, tutti dotati di funzionalità diverse per gestire i computer delle vittime infette, in un’operazione durata una settimana le forze dell’ordine e le autorità giudiziarie hanno acquisito il controllo dell’infrastruttura e l’hanno rimossa dall’interno. Le macchine infette delle vittime sono state reindirizzate verso questa infrastruttura controllata dalle forze dell’ordine”, ha spiegato l’Europol. “Un approccio nuovo e unico per interrompere efficacemente le attività dei facilitatori del crimine informatico”.

L’Europol sta infine collaborando con i Computer Emergency Response Team (CSIRT) in tutto il mondo per aiutare coloro che hanno subito infezioni da parte di Emotet. L’indagine è comunque ancora in corso per l’identificazione dei responsabili e della loro gestione una volta individuati.