Twitter, hackerati gli account di aziende, istituzioni e giornali

Una svastica e un testo pro-Erdoğan, nel giro di pochi minuti diversi account importanti hanno pubblicato lo stesso tweet in turco

Stamattina diversi account Twitter di importanti aziende, istituzioni o giornali – fra cui il Parlamento europeo, Amnesty International, Forbes, la società di treni Italo e il ministero della Sanità britannico – sono stati attaccati, e nel giro di pochi minuti hanno pubblicato un identico tweet in turco. Non è chiaro in che modo gli hacker siano riusciti ad accedere a questi account, che appartengono a persone e istituzioni di diversi paesi.

Molti di questi account hanno cancellato il tweet in turco nel giro di qualche minuto, mentre su altri è ancora visibile: una lista in aggiornamento degli account attaccati si può trovare su Bloomberg (che stima che siano almeno 25).

L’attacco non è ancora stato rivendicato da alcun gruppo o persona.

Il tweet contiene una svastica, alcuni hashtag che si riferiscono al nazismo, un video celebrativo del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan e varie scritte fra cui “ci vediamo il 16 aprile”. È la data del referendum costituzionale in Turchia che deciderà se rafforzare i poteri del presidente, una riforma promossa e sponsorizzata dallo stesso Erdoğan. I riferimenti al nazismo e ai Paesi Bassi si legano probabilmente ai diversi litigi diplomatici che Erdoğan ha avuto con alcuni leader europei la scorsa settimana, dopo che in diversi paesi ai membri del governo turco è stato impedito di tenere comizi politici in vista del referendum (probabilmente perché non vogliono legittimare un governo autoritario e ultra-nazionalista come quello di Erdoğan). Vai all’articolo completo qui.

Related Posts

Ultime news

Mantovano Alfredo
Mantovano Alfredo