Nasce DataKrypto per la Crittografia dei Dati in Cloud

Grazie a un team con oltre 10 anni di esperienza nella conservazione dei dati e nella progettazione della crittografia, DataKrypto sviluppa e vende prodotti e soluzioni software per la protezione dei dati. 

Proteggere con un ulteriore livello di crittografia omomorfica qualunque tipo di dato (strategico, critico e sensibile) utilizzato in smart working, per l’e-commerce, nella sanitàfoto ed email sullo smartphone, nell’automotive e dagli asset Ict dell’Italia. Con questa missione nasce DataKrypto, azienda internazionale con solide radici italiane: è a Roma la sede nel nostro Paese. 

La protezione dei dati è by design con l’algoritmo proprietario di crittografia omomorfica

Grazie a un team con oltre 10 anni di esperienza nella conservazione dei dati e nella progettazione della crittografia, DataKrypto sviluppa e vende prodotti e soluzioni software per la protezione dei dati. 

banner

Tramite l’algoritmo proprietario di crittografia omomorfica, DK Cloud consente di effettuare operazioni aritmetiche e di ricerca sui dati criptati, senza vederli in chiaro e senza compromissioni del database del cliente. È nuovo livello di protezione nella crittografia dei dati grazie all’innovativo algoritmo di “encryption in process”. La soluzione supporta le piattaforme Cloud più utilizzate (Azure, AWS, Google Cloud, Salesforce) ed è idonea per i database più diffusi (MySQL, SQL Server, Oracle, Hive, PostgreSQL).

Non più chiavi segrete. I vantaggi della crittografia omomorfica sul cloud

Un grande vantaggio della crittografia omomorfica è la protezione dei dati in ogni fase: 

  • “a riposo”: memorizzati su un disco rigido. 
  • “in movimento”: trasmessi attraverso una rete.
  • o “in uso”: nella memoria del computer. 

Alessandro D’Alesio, ceo DataKrypto: “Con l’algoritmo proprietario di crittografia omomorfica luoghi più sicuri per i dati”

“DataKrypto, con sedi in Italia e negli Stati Uniti, è nata per occuparsi della protezione dei dati attraverso la crittografia by design”, annuncia Alessandro D’Alesio, ceo DataKrypto. “In questi anni”, spiega, “si è sempre pensato di proteggere il perimetro aziendale, ma nessuno si è focalizzato sulla protezione del contenuto e sul valore stesso del dato”.

“Utilizzando algoritmi omomorfici da noi sviluppati”, racconta il ceo, “DataKrypto ha creato una serie di prodotti che permettono di aggiungere un ulteriore livello di protezione del dato. Il prodotto di punta DK Cloud è il luogo più sicuro per i dati, perché consente di effettuare operazioni aritmetiche e di ricerca sui dati criptati”.

“Inoltre, il nostro algoritmo proprietario”, spiega D’Alesio, “rende questa tecnologia di encryption per le immagini ‘quantum proof’, ovvero resistente anche ai cyber attacchi sferrati con i futuri computer quantici”.

“Essendo prodotti e soluzioni software con protezione e privacy by design”, conclude Alessandro D’Alesio, “è garantita sia la compliance al GDPR sia la protezione di qualsiasi tipo di dato di ogni azienda, ospedale, scuola, università e Pubblica Amministrazione, anche in vista del cloud nazionale”.

Related Posts

Ultime news

cyber spy
Baldoni_Agenzia_cybersicurezza_nazionale
DeepSea
attacco_ransomware_regione_Lazio
Roberto Baldoni
Agenzia Cyber_Badoni
Copasir_Urso
Agenzia Cyber_Badoni