Nabbovaldo, il serious game per le buone pratiche di cybersecurity

Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio è un serious game pensato per avvicinare bambini  e ragazzi tra gli 11 e 14 anni ai temi della sicurezza informatica. Sviluppato in Italia dall’Istituto di Informatica e Telematica – CNR

Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio è un serious game pensato per avvicinare bambini  e ragazzi tra gli 11 e 14 anni ai temi della sicurezza informatica. L’obiettivo del gioco, concepito come un’avventura divisa in capitoli, è migliorare conoscenze, atteggiamenti e comportamenti di utilizzo della Rete Internet, in modo da favorire l’adozione di buone pratiche legate alla cybersecurity. È sviluppato in Italia dall’Istituto di Informatica e Telematica – CNR.

Dove trovarlo

Il gioco, in versione desktop e mobile, è disponibile sugli store Android e iOS.

banner

La storia

Il protagonista è Nabbovaldo, un giovane abitante di Internetopoli, la città di Internet,  appassionato del mondo online ma ingenuo e  poco consapevole dei possibili rischi. Nel corso del gioco Nabbovaldo, di professione tuttofare, si troverà coinvolto in un’avventura con al centro un ramsonware (un malware progettato per estorcere denaro a una vittima) che terrà sotto scacco l’intera Internetopoli. Nabbo, oltre a continuare a lavorare per i cittadini di Internetopoli, indaga, interrogando la gente e/o esplorando vari ambienti, alla ricerca di una soluzione e del responsabile del misfatto.

Il videogioco

La modalità di fruizione è single-player ma è previsto un percorso specifico di utilizzo nelle classi, attraverso il supporto dei formatori della Ludoteca e degli altri strumenti e risorse del progetto. Il gioco prevede una struttura ibrida tra il percorso fisso e open world: ci si può muovere liberamente nella Mappa, parlare con i personaggi e risolvere i Minigiochi nell’ordine che si preferisce, anche se la trama del gioco si sviluppa in quattro capitoli principali, più un epilogo.

Il giocatore si muove all’interno di queste sezioni:

  • AMBIENTI: scenari esterni e interni di Interneopoli:
  • MAPPA: l’insieme dei vari ambienti su cui Nabbovaldo può essere geolocalizzato;
  • DIALOGHI: interazioni tra Nabbovado e altri personaggi, in modalità lineare o scelta multipla;
  • MINIGIOCHI: giochi di riflesso e di intuizione sui temi della cybersecurity.

A queste sezioni se ne aggiunge una quinta, chiamata NABBOPEDIA, un piccolo dizionario in cui sono raccolte le definizioni dei termini tecnici.

Buon divertimento!

Related Posts

Ultime news

Baldoni_Agenzia_cybersicurezza_nazionale