Microsoft, contro gli hacker arriva in aiuto l’intelligenza artificiale

In arrivo con il prossimo aggiornamento di Windows 10, il nuovo Defender raccoglierà i dati da 400 milioni di pc per individuare anomalie nel funzionamento dei programmi e delle applicazioni installate

Microsoft è sotto pressione. Prima l’infezione del virus informatico Wannacry , capace di colpire soprattutto il sistema operativo Windows 7. Poi, la notizia che anche Windows 10 sarebbe vulnerabile a Eternal Blue, il software che sfrutta le falle del sistema operativo e permette l’accesso del ransomware nel sistema. Senza dimenticare che la nuova epidemia globale scatenata da NotPetya, sfrutterebbe ancora una volta il protocollo di condivisione dei file di rete SMB.

Insomma, per questo motivo, il colosso di Redmond sta sviluppando un nuovo sistema di sicurezza in grado di individuare in tempo reale anomalie nel funzionamento di Windows 10. Infatti, l’aggiornamento previsto per l’autunno conterrà anche una nuova versione (al momento, disponibile solo per le imprese) dell’antivirus Windows Defender:

Vai all’articolo completo qui.

Related Posts

Ultime news

Roma Capitale Cyber Security