Malware Mac, crescita del 53% nel 2017

Dal momento che il numero degli utenti Mac continua a crescere, così fanno anche i malware. Secondo quanto riporta l’ultima relazione trimestrale sulle minacce, condotta da McAfee Labs, i malware di macOS sono aumentati del 53% durante i primi mesi del 2017.

Fino a non molto tempo fa, i fan di Mac erano convinti che la piattaforma di Apple fosse immune da qualsiasi malware e altri programmi dannosi e avevano ragione, ma solo perché la base di utenti era molto più piccola e, quindi, non era un target così interessante. Negli ultimi anni, però, questo trend è nettamente cambiato.

Nel mese di aprile, Apple ha rivelato che più di 100 milioni di utenti stanno utilizzando un Mac; le vendite di computer continuano a sfidare il declino complessivo delle spedizioni di PC in tutto il mondo e sempre più persone sono attratte da MacBook e MacOS. Questo aumento ha inevitabilmente attirato l’attenzione dei creatori di malware e, nell’ultimo anno, il numero di attacchi alle macchine macOS è aumentato in modo esponenziale.

Mac: crescita notevole dei malware allinizio del 2017 macos malware jun 17 780x544 TechNinjaMalware Mac: i dati

Durante il primo trimestre del 2017, McAfee Labs ha identificato quasi 250.000 istanze di nuovi malware per Mac, con un aumento del 53%. Nello stesso trimestre del 2015, erano stati individuati meno di 50.000 istanze.

Il numero totale di attacchi, riconosciuti durante i tre mesi considerati, ha superato i 700.000.

Il forte aumento è stato accentuato dalla presenza di adware.

È una tendenza preoccupante e che sembra non mostrare alcun segno di debolezza, ma va considerato che è un numero decisamente inferiore rispetto a quello di Windows. Inoltre, tra queste istanze vi sono molti adware, ovvero inserimenti pubblicitari che appaiono tra le normali attività del sistema operativo come, ad esempio, durante la navigazione via browser e che, generalmente, non sono causa di gravi problemi per gli utenti. Spesso, infatti, sono piuttosto semplici da rimuovere.

Apple sostiene che macOS è ancora la piattaforma più sicura, e questo è probabilmente vero, ma la ricerca dimostra che nemmeno i Mac sono immuni agli attacchi.

Related Posts

Ultime news

Roma Capitale Cyber Security