Ecco lo scenario di sicurezza a livello globale secondo Fortinet

Troppo bassa l’attenzione alla sicurezza informatica e troppo alto l’utilizzo di applicazioni online sconosciute, molte delle quali sono pericolose e in grado di infettare pc e smartphone.

Questo comportamento facilita l’attività dei cyber criminali, i quali affinano le proprie armi sfruttando vulnerabilità note e massimizzando l’impatto di codici maligni molto efficaci.Sono questi i punti chiave emersi nel rapporto scaricabile di Fortinet, chiamato  Global Threat Landscape Report.

I cybercriminali possono, in altre parole, sfruttare questi comportamenti “leggeri” utilizzando strumenti automatici, come il Ransomworm, cioè un codice simile ai “vecchi” worm nella capacità di diffusione, ma portatori di attacchi ramsonware.

Come evidenziato nel rapporto i cybercriminali sfruttano questi strumenti per attuare attacchi mirati e su larga scala, anche grazie alle infrastrutture cyber crime as a service disponibili nel dark Web. Per contrastare queste minacce il sistema più efficace è una costante “igiene” informatica. Applicazione delle patch e comportamenti accorti da parte degli utenti sono le barriere anti-intrusione.

Vai all’articolo completo qui.

 

Related Posts

Ultime news

Andrea Chittaro Snam