Intelligenza artificiale, quali nuove minacce cyber? Il report ENISA

Nel report “AI Threat Landscape”, l’ENISA sottolinea l’importanza della sicurezza informatica e della protezione dei dati in ogni parte dell’ecosistema AI per creare una tecnologia affidabile per gli utenti.

Dopo la pubblicazione del report delle nuove minacce informatiche nelle reti quinta generazione, l’agenzia dell’Unione europea per la sicurezza informatica ha pubblicato il rapporto sul panorama delle minacce cyber anche nel settore dell’intelligenza artificiale, svelando le principali sfide alla sicurezza informatica che l’ecosistema dell’IA deve affrontare.

Nel report “AI Threat Landscape” l’ENISA sottolinea l’importanza della sicurezza informatica e della protezione dei dati in ogni parte dell’ecosistema AI per creare una tecnologia affidabile per gli utenti.

ASSO DPO

Lo studio dell’agenzia per la sicurezza adotta un approccio metodologico per mappare i principali attori e minacce nell’IA. La relazione fa seguito alle priorità definite nel Libro bianco sull’IA 2020 della Commissione europea.

Intelligenza artificiale e cybersecurity

Il nuovo lavoro dell’agenzia mira a fungere da base per le iniziative per proteggere l’IA: sia in termini di politiche, poiché inquadra il problema e fornisce indicazioni sulle minacce alla sicurezza informatica, sia in termini di controlli tecnici, in quanto evidenzia minacce specifiche per quale azione può essere necessaria.

Il rapporto è diretto ai responsabili delle politiche quando sviluppano linee guida future sulle implementazioni sicure dell’IA, agli esperti tecnici per supportare valutazioni del rischio personalizzate e agli organismi di standardizzazione per supportare i futuri standard di sicurezza dell’IA.

Il panorama delle minacce dell’IA dell’ENISA identifica le sfide e le opportunità per implementare sistemi e servizi di IA sicuri in tutta l’Unione. Il rapporto sottolinea la necessità di misure di sicurezza più mirate e proporzionate per mitigare le minacce individuate, nonché la necessità di un’analisi approfondita dell’uso dell’IA in settori come la salute, l’automotive e la finanza.