Intelligenza artificiale, ecco le 100 startup che propongono soluzioni di cybersecurity

‘CB Insights’ elenca le 100 startup che applicano algoritmi di intelligenza artificiale in oltre 25 settori, dall’assistenza sanitaria alla sicurezza informatica, e che hanno totalizzato più di 11 miliardi di dollari di finanziamenti.

 

Profilo dell’investitore, innovazione tecnologica, forza del team, attività brevettuale, punteggio Mosaico, cronologia dei finanziamenti, valutazione e modello di business. Sono questi i criteri che un pool di esperti ha preso in considerazione per selezionare le 100 startup di Intelligenza artificiale (IA) che dal 2012 ad oggi hanno raccolto 11,7 miliardi di finanziamenti. Dalla Sanità alla Cybersecurity per un totale di 25 settori di utilizzo. I nomi, i fondi ottenuti, la categoria e gli investitori sono stati pubblicati da CB Insights, che ha posto soprattutto l’attenzione sui tre settori di tendenza: sanità, sicurezza informatica e imprese.

Sanità

Con le applicazioni di imaging e diagnostica, assistenza virtuale, monitoraggio remoto, assistenza ospedaliera e altro ancora, fa della Sanità il settore in cui l’IA ha registrato un tasso record di sviluppo. Infatti 8 delle 100 startup stanno sviluppando soluzioni con l’intelligenza artificiale per l’assistenza sanitaria.

Cybersecurity

La sicurezza informatica interessa tutti i settori: dalla Sanità, tra i più colpiti dai cybercriminali, alle agenzie governative fino alle compagnie assicurative e ai negozi al dettaglio: molte delle 100 startup propongono soluzioni di cybersecurity per svariati ambiti.

Imprese

Otto delle 100 startup selezionate stanno sviluppando applicazioni AI per le aziende in un mercato dominato in gran parte dagli Over the Top, come Amazon.

 

La lista completa delle 100 startup IA con più di 11 miliardi di dollari di finanziamenti

Related Posts

Ultime news

Roma Capitale Cyber Security