Instagram e sicurezza, l’azienda subisce troppi attacchi hacker a causa di ‘Bug’

Lo comunica la stessa azienda. “Qualcuno ha sfruttato un bug nelle API dell’applicazione”. Rubati indirizzi email e numeri di telefono.

Il primo allarme è scattato dopo che sul profilo Instagram dell’attrice Selena Gomez (con 125 milioni di followers) sono comparse diverse fotografie “senza veli” di Justin Bieber.

Se in un primo momento si era pensato a un episodio isolato (l’account della Gomez è stato sospeso e ripristinato in una manciata di ore) ora sembra che i VIP con un profilo Instagram debbano preoccuparsi di fare la stessa fine.

Stando a quanto riporta la testata Daily News, infatti, il social network di proprietà di Facebook avrebbe ammesso la presenza di un bug nelle API dell’applicazione che consentirebbero di ottenere informazioni personali degli utenti.

Le foto di Biener nudo sono rimaste online solo per pochi minuti, ma considerato che Selena Gomez ha 125 milioni di follower, hanno finito per fare il giro del Web.
La scoperta sarebbe avvenuta proprio in seguito al rilevamento di attività sospette su account di personaggi famosi, che l’ignoto hacker avrebbe preso di mira.

Per il momento Instagram si è limitata a rassicurare i suoi utenti. “La nostra preoccupazione principale è assicurare la sicurezza della community” avrebbero detto a Daily News.

L’ipotesi, per quanto se ne sa fino a ora, è che il bug non consenta di prendere direttamente il controllo di un account Instagram, ma abbia permesso ai pirati di ottenere informazioni tali da mettere in piedi un attacco di phishing nei confronti di Selena Gomez.

Lo si deduce anche dalle dichiarazioni dell’azienda: “Come sempre, incoraggiamo tutti a tutelare la sicurezza degli account e a essere cauti quando si trovano di fronte ad attività sospette come chiamate, messaggi di testo o email provenienti da sconosciuti”. I VIP appassionati di Instagram sono avvisati.

Related Posts

Ultime news

Roma Capitale Cyber Security