Tag:

Facebook ‘bucato’ per l’ennesima volta dagli hacker

Se nelle ore passate avete ricevuto una notifica con la quale Facebook vi chiedeva di disconnettervi e dover effettuare nuovamente il login, sappiate che non siete stati i soli. 

Altri 90 milioni di persone, infatti, hanno ricevuto lo stesso avviso. Ed è qui che dovete iniziare a preoccuparvi: come segnalato dal New York Times, infatti, la comparsa della notifica è dovuta a un problema di sicurezza.

Stando a quanto riportato dal quotidiano statunitense, infatti, la scorsa settimana sviluppatori e ingegneri Facebook hanno lavorato per risolvere una grave falla di sicurezza che ha riguardato diverse decine di milioni di accounte che, potenzialmente, ha messo in grave pericolo dati e informazioni personali contenute proprio all’interno dei profili. Stando alle informazioni divulgate dal New York Times, infatti, la falla poteva permettere a degli hacker di entrare in possesso del profilo di utenti ignari e utilizzarlo come meglio preferivano.

Qual è il problema di sicurezza corretto da Facebook

I sistemi di sicurezza che solitamente proteggono il profilo Facebook – non solo la password, ma anche l’autenticazione a due fattori – potevano ben poco contro la falla scoperta negli ultimi giorni. Sfruttando una vulnerabilità della funzionalità “Mostra profilo come”, infatti, gli hacker sarebbero stati in grado di controllare il profilo senza alcun limite, trafugando le informazioni o pubblicando tutti i post che preferivano.

Problema sicurezza Facebook, cosa fare per tutelare i propri dati

Che abbiate ricevuto o meno la notifica da Facebook sulla necessità di scollegarsi dall’account ed effettuare nuovamente il login (secondo i dati diffusi dalla stessa Facebook sul suo blog aziendale, oltre 40 milioni di account potrebbero essere stati hackerati, mentre altri 50 erano potenzialmente hackerabili), ci sono alcune misure da prendere per esser certi che i vostri dati siano al sicuro.

Prima di tutto, effettuate anche voi l’operazione di disconnessione e riconnessione, come suggerito da Facebook ai 90 milioni di utenti, in modo da “resettare” il vostro profilo ed evitare ulteriori problemi. Fatto questo, entrate nelle Impostazioni del profilo e cambiate la password dell’account, così da esser certi che, pur volendo, chiunque avesse trafugato le vostre informazioni non possa accedere nuovamente al profilo. Dulcis in fundo, attivate l’autenticazione in due passaggi, sempre utile come ulteriore forma di protezione del vostro profilo.

Fonte: tecnologia.libero.it