ENISA: NIS Investments Report 2021

L’Agenzia europea per la cybersicurezza, Enisa, ha pubblicato il report sugli impatti della direttiva con un focus specifico sugli investimenti intitolato “NIS Investments Report 2021”.

Lo studio aggrega i dati di tutti i 27 stati membro e analizza l’uso dei budget per la cybersicurezza da parte degli operatori di servizi essenziali (Oes) e dei fornitori di servizi digitali (Dsp), cui la direttiva attribuisce l’obbligo di adottare misure per la gestione dei rischi e la prevenzione degli incidenti informatici. In media il budget stanziato da ciascun Oes/Dsp per attuare la direttiva è pari a 98.000 euro, ma per l’Italia si arriva a 140.000 euro. A seguire la Francia (115.000 euro), la Polonia e l’Austria (100.000).

Scarica il Report

Related Posts

Ultime news

Baldoni_Agenzia_cybersicurezza_nazionale