CyberTech 2018, Gus Hunt (Accenture) ‘Bisogna passare dalla cybersecurity alla cyber resilience’

Gus Hunt, già Chief Technology Officer per la CIA e oggi Cyber Strategist di Accenture Federal Services, ha in più occasioni ribadito la necessità di quello che lui definisce un “Cyber Moonshot”, una chiamata collettiva all’azione e alla massima cooperazione per risolvere le sfide della sicurezza informatica.

Gus invita i governi, le imprese, il mondo accademico e tutte le parti interessate a lavorare insieme, superando il modello individualista del “ciascuno per sé”. Nel suo intervento a Cybertech Europe 2018, Gus Hunt ha parlato di come per le organizzazioni sia imperativo abbandonare la logica della cybersecurity e adottare quella della cyber resilience.

Nel combattere il cyber crime finora le organizzazioni hanno avuto un approccio puramente reattivo. Oggi l’87% degli attacchi informatici mirati ai nostri sistemi viene bloccato, eppure ogni anno le organizzazioni subiscono in media ancora 30 violazioni, con un costo medio annuo di quasi 12 milioni di dollari. Il mondo è sempre più connesso e le nuove tecnologie, come l’IoT, stanno determinando una crescita esponenziale della superficie di attacco…

Vai all’articolo completo qui.

Fonte: key4biz.it