Cybersecurity, McAfee acquisita per 14 miliardi di dollari da investitori privati

Il gruppo di operatori di private equity sono guidati da Advent e comprendono Permira, Crosspoint Capital, CPP Investments, GIC e una controllata dell’Abu Dhabi Investment Authority. L’operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2022.

McAfee, specializzata nello sviluppo di software antivirus per computer, ha annunciato che è stata acquisita per 14 miliardi di dollari da investitori privati.

Non si tratta della prima acquisizione per McAfee: nel 2020, Intel ha acquistato l’azienda con l’intenzione di rinominare il software in “Intel Security”, ma ad ottobre di quest’anno, McAfee è tornata ad essere quotata in borsa e ha dichiarato che avrebbe continuato a concentrarsi sulla cybersecurity per i consumatori “base”, visto che la sua attività Enterprise era stata venduta alla società di private equity Symphony Technology Group per 4 miliardi di dollari a luglio.

L’acquisizione nel 2022

Il gruppo di operatori di private equity sono guidati da Advent e comprendono Permira, Crosspoint Capital, CPP Investments, GIC e una controllata dell’Abu Dhabi Investment Authority. L’operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2022.

Il gruppo di investitori acquisirà tutte le azioni in circolazione di McAfee per 26 dollari ciascuna in una transazione interamente in contanti del valore di circa 12 miliardi di dollari su base equity value e oltre 14 miliardi di dollari su base enterprise value (dopo il rimborso del debito). Il prezzo di acquisto rappresenta un premio di circa il 22,6% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di McAfee del 4 novembre 2021, l’ultimo giorno di negoziazione prima delle indiscrezioni dei media relativi al potenziale buy-out.

Fondata nel 1987 da John McAfee, il padre dell’Antivirus

L’azienda è stata fondata nel 1987 dall’eccentrico personaggio John McAfee, uscito però di scena dopo la cessione a Intel. McAfee, ora deceduto, ha affrontato una serie di sfide legali personali negli scorsi anni. È stato coinvolto in un omicidio del 2012 in Belize, pur non essendo stato accusato di alcun crimine, mentre nel 2019 è stato detenuto nella Repubblica Dominicana per essere entrato nel Paese con una scorta di armi da fuoco e munizioni.

All’inizio di ottobre del 2020 è stato arrestato a Barcellona per evasione fiscale. Secondo la causa presentata dal dipartimento di Giustizia McAfee avrebbe guadagnato milioni di dollari svolgendo lavoro di consulente e speaker nelle conferenze e vendendo i diritti per un documentario sulla sua vita – tutte entrate non dichiarate e su cui, quindi, non ha versato le tasse.

ll 23 giugno 2021 John McAfee è morto, apparentemente suicida, a 75 anni nel carcere di Sant Esteve Sesrovires, vicino a Barcellona, lo stesso giorno in cui è stato condannato dal tribunale spagnolo all’estradizione negli Stati Uniti per l’accusa di evasione fiscale dal 2014 al 2018.

Related Posts

Ultime news

filtro anti-porno smartphone minori