Cybersecurity italiana, JuliaSoft partnership con Grammatech

JuliaSoft, società IT del Gruppo Corvallis specializzata in cyber-security, accelera il percorso di internazionalizzazione grazie a una partnership di distribuzione con il gruppo americano GrammaTech Inc., leader mondiale nel settore dell’analisi statica del software embedded, e con l’apertura di una nuova sede a Monaco in Germania.

Le due operazioni “oltre confine” rientrano nel piano industriale di crescita avviato dalla società veronese, che mira a stabilire una presenza stabile nei mercati tedesco e statunitense, tra i più avanzati a livello mondiale sul fronte cyber-security.

Il nuovo presidio fisico di JuliaSoft in Germania è giustificato dai volumi che caratterizzano questo mercato: basti pensare che, mentre la spesa italiana in qualità del software ammonta a circa lo 0,8% della spesa IT complessiva, in Germania la quota sale all’8%, tenendo conto del fatto, inoltre, che gli investimenti tedeschi nel settore IT sono quattro volte superiori a quelli registrati nel nostro Paese.

Nata nelle aule dell’Università di Verona nel 2010, JuliaSoft è entrata nel 2015 a far parte del Gruppo Corvallis, uno tra i principali player di servizi IT del mercato italiano. L’azienda, che impiega una ventina di dipendenti con una forte presenza di PhD, offre una consulenza a tutto campo su sicurezza, produttività e qualità del software, potendo contare sul software proprietario Julia, un analizzatore statico di nuova generazione la cui tecnologia è basata sul metodo scientifico dell’interpretazione astratta e che identifica vulnerabilità con una precisione ineguagliabile.

L’accordo siglato con la società americana prevede l’integrazione della suite Julia nella gamma di soluzioni GrammaTech, al fine di estendere l’operatività dal linguaggio C/C#, anche a Java, .Net e Android. La partnership prevede, inoltre, che la suite Julia sia distribuita direttamente, sia negli USA sia a livello mondiale, tramite la rete specializzata di rivendita della società americana. Nel contempo, JuliaSoft potrà proporre ai propri clienti, grazie all’integrazione delle due tecnologie, una soluzione end-to-end per gli ecosistemi IoT e Industry 4.0.