Cybersecurity, Chris Krebs nuovo direttore del DHS americano

Il Senato americano ha confermato la scelta del presidente Donald Trump di consegnare il timone dell’unità di protezione informatica e delle infrastrutture del Dipartimento di Homeland Security a Christopher Krebs, che da circa un anno ricopriva già il ruolo di sottosegretario.

Krebs sarà responsabile della supervisione della sicurezza delle reti federali e della conduzione degli sforzi governativi nella protezione delle infrastrutture critiche dalle minacce informatiche e fisiche.

Il National Protection and Programs Directorate (Nppd) sarà anche responsabile di sostenere gli Stati nella protezione e gestione dei sistemi di voto digitali.

Viste le passate esperienze nella sicurezza nazionale – durante l’amministrazione Bush – e nel team di affari governativi di Microsoft, la nomina di Krebs è stata accolta positivamente da membri del congresso appartenenti ad ambedue le forze politiche.

Fonte: askanews.it