Cybersecurity: Aon ha stretto un accordo con il gruppo RHEA

Il colosso delle consulenze ha stretto un accordo con il gruppo aerospaziale RHEA per lanciare sul mercato italiano una piattaforma di rilevazione di potenziali violazioni alle infrastrutture telematiche. Lo strumento consentirà inoltre di valutare in via preventiva l’impatto sul business delle vulnerabilità riscontrate e di trovare delle contromisure.

Supportare in Italia i processi decisionali di aziende di grandi dimensioni e quelle ad alta complessità nella quantificazione e gestione dei rischi cyber. E’ l’obiettivo della partnership siglata da Aon, gruppo internazionale specializzato nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, e gruppo Rhea, società che fornisce soluzioni ingegneristiche per i settori aerospace-difesa e sicurezza.

La partnership, si legge in una nota, coniuga l’approccio quantitativo all’analisi del rischio di Aon con l’esperienza e le capacità tecniche specialistiche di Rhea, realizzando un esclusivo mix di competenze e nuovi strumenti per una gestione completa del rischio cyber: dalla quantificazione alla prevenzione, fino alla gestione di attacchi e mitigazione degli impatti.

Secondo una ricerca condotta dal gruppo, proprio la cybersecurity risulta essere al quinto posto nella top-ten dei rischi aziendali individuati dai CEO. Di recente ha fatto scalpore il caso Equifax, che è stata bersagliata dalle critiche per non aver adeguatamente protetto i dati di circa due terzi della popolazione adulta americana.

 

Related Posts

Ultime news

Roma Capitale Cyber Security