Bruno Valensise è il nuovo direttore dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna

Cambio al vertice dell’Aisi: la scelta del governo è caduta sull’attuale vicedirettore del Dis (Dipartimento delle informazioni per la sicurezza), che il 19 aprile subentrerà al generale Mario Parente, in carica dal 29 aprile 2016.

Dopo una scrupolosa valutazione da parte della premier Giorgia Meloni (vittima, il 18 marzo scorso, di un hackeraggio al proprio profilo Instagram ufficiale), dell’Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, del sottosegretario di Stato, Alfredo Mantovano e degli altri ministri interessati su come procedere in merito al primo riquadro del sistema d’intelligence che andava in scadenza, la scelta è caduta su Bruno Valensise, oggi vicedirettore del Dis (guidato dall’ambasciatrice Elisabetta Belloni).

Spetterà a lui un compito complesso, con la presidenza italiana del G7 ed i conflitti in corso, dall’Ucraina a Gaza, che hanno rilevanti ricadute tanto sulla sicurezza nazionale quanto sul pericolo terrorismo. L’altro nome in lizza era quello di uno dei due vicedirettori dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna, Giuseppe Del Deo, generale dell’Esercito, con una lunga esperienza nella guida del reparto economico-finanziario.

E sul tavolo si sarebbe affacciata anche la possibilità di un’ulteriore proroga del prefetto Parente (dal 2008 il direttore dell’Aisi proviene dall’Arma), anche se la normativa prevede un termine di mandato di 8 anni. Alla fine si è optato per l’avvicendamento (generale dei Carabinieri, Parente andrà in pensione nelle prossime settimane a 66 anni), come da calendario, e la scelta è ricaduta su Valensise.

Profilo del nuovo direttore dell’Aisi

Nato a Roma il 29 dicembre del 1970, Valensise è attualmente vicedirettore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, ruolo che ha ricoperto dal 2019. Il prossimo 19 aprile si insedierà (al posto del generale Parente) alla guida dell‘Agenzia informazioni e sicurezza interna.

Lunga e intensa la sua carriera nell’intelligence. All’interno del Dis, Valensise è stato, dall’ottobre 2015 al settembre 2019, direttore dell’Ufficio centrale per la segretezza e, prima ancora, direttore della Scuola di formazione del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica.

Dal 2004 al 2012 ha ricoperto diversi incarichi dirigenziali, prima nel Sisde e poi (appunto) nell’Aisi. Laureato in Giurisprudenza, in Scienze politiche e in Scienze economiche e sociali, nonché dottore di ricerca in Diritto Costituzionale, Valensise ha conseguito l’abilitazione per l’esercizio della professione di avvocato presso il distretto di Corte d’appello di Roma.

Related Posts

Ultime news

cavi sottomarini_dati_attacchi informatici
cavi sottomarini_dati_attacchi informatici