Anne Neuberger a capo della cybersecurity degli Stati Uniti

Anne Neuberger sarà nominata vice consigliere per la sicurezza nazionale e responsabile della sicurezza informatica dal presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden.

Il presidente eletto Joe Biden ha nominato Anne Neuberger vice consigliere per la sicurezza nazionale e responsabile della sicurezza informatica.

Lo riporta Politico.com Neuberger, attuale capo della divisione per la sicurezza informatica della National Security Agency (Nsa), avrà il compito di coordinare la sicurezza informatica per il governo federale degli Stati Uniti. Non solo.

Fra le proprietà di Neuberger vi sarà anche la massiccia campagna di spionaggio informatico durata mesi che ha compromesso decine di agenzie governative statunitensi e aziende private. I funzionari statunitensi sospettano che dietro l’attacco ci siano hacker russi.

Anne Neuberger: il profilo

Ebrea ortodossa, 45 anni, Neuberger, vanta un curriculum di oltre un decennio presso la Nsa.

Laureata presso il Touro College nel 1997 Neuberger si è laureata alla Columbia University con un master in amministrazione aziendale e un master in affari internazionali nel 2005. Entrò nel governo come borsista della Casa Bianca, lavorando per il Segretario alla Difesa e poi servì come Vice Direttore Generale della Marina.

Neuberger è entrata a far parte della National Security Agency (NSA) nel 2009 e ha ricoperto posizioni chiave prima del suo ruolo attuale. Ha contribuito a stabilire il Cyber Command degli Stati Uniti e ha lavorato come chief risk officer, guidando gli sforzi per la sicurezza elettorale dell’agenzia per le midterm del 2018.

Nel 2019, il generale Nakasone ha costituito la direzione della sicurezza informatica della NSA e ha nominato Neuberger il primo direttore della sicurezza informatica. La direzione si concentra sulla “prevenzione e l’eliminazione” delle minacce informatiche da Paesi come Russia, Cina, Iran e Corea del Nord.