Algisi Daniele

Dopo essersi laureato in giurisprudenza e aver conseguito il master breve Altalex in diritto e contenzioso bancario, si forma come analista intelligence attraverso il master di secondo livello in intelligence e sicurezza (MAIS) presso la Link Campus University di Roma.

Questo percorso gli permette di entrare in contatto col mondo dell’intelligence, studiando i temi legati alla sicurezza nazionale, geopolitica e geostrategia, soffermandosi in particolare sull’architettura istituzionale deputata alla raccolta informativa per la sicurezza della repubblica, nonché   materie più propriamente intelligence come l’Osint e lo Humint.

Unendo la passione verso l’intelligence e la sicurezza informatica, sviluppa un particolare interesse nel cyberspionaggio, approccio che gli consente di analizzare i temi di cybersecurity nel loro risvolto geopolitico. Concretizza tale interesse attraverso la tesi di master in cui affronta il tema WannaCry sia attraverso un ottica informatica, che attraverso un approccio più propriamente di intelligence al fine di valutare i possibili risvolti per la sicurezza nazionale.

Attualmente svolge un tirocinio come consulente privacy interessandosi della protezione dei dati personali in applicazione del GDPR, in particolare si occupa della valutazione d’impatto, dell’analisi dei rischi e vulnerability assessment sugli asset.

Appassionato sin dalla giovane età di hacking, studia inizialmente da autodidatta, conseguendo una serie di certificazioni nell’ambito della sicurezza informatica, da ultima la eJPT – Junior Penetration Tester della eLearnSecurity. Attualmente prosegue tale formazione attraverso il corso PTP – Professional Penetration Tester  prefiggendosi  come traguardo la certificazione OSCP.