8 consigli su come proteggere al meglio i tuoi dati online

In questi giorni in occasione del Data Protection Day abbiamo parlato di quanto è importante mantenere al sicuro i propri dati personali. 

Abbiamo visto dai dati Eurostat che il 30% degli italiani installa le applicazioni sullo smartphone senza mai limitare o rifiutare l’utilizzo di alcuni dati, per esempio: geolocalizzazione, rubrica, foto, microfono fino ai dati sanitari.

Anche se questo può sembrare qualcosa di irrilevante, rimarrai sorpreso dal numero di hacker che stanno tentando di rubare le tue informazioni personali in modo che possano accedere ai tuoi dati bancari e ad altre cose importanti.

Non dobbiamo sottovalutare il fatto che ogni volta che siamo in rete, lasciamo delle tracce, che possono essere utilizzate a nostra insaputa e per fini illeciti. Per questo vi proponiamo le  cose da fare per mantenere al sicuro i propri dati personali online:

1. Cambia le tue password spesso

Tra tutti i modi in cui è possibile mantenere al sicuro le tue informazioni, cambiare la password ogni 90 giorni può essere il modo più noioso, ma anche il modo più efficace per mantenere al sicuro le tue informazioni private. Cerca di essere il più creativo possibile, come aggiungere sequenze e simboli di numeri casuali. E stiamo parlando di tutte le password, dai tuoi account social alla tua password del telefono.

2. Esegui il backup di tutti i dati su un disco rigido

Avere un software che esegue il backup dei dati in generale è una buona cosa da fare, ma può essere molto importante anche per proteggere i dati. C’è una cosa chiamata Ransomware dove gli hacker possono tenere in ostaggio i tuoi dati per un riscatto.

3. Tieni spento il Bluetooth sul telefono

Secondo gli esperti di Norton Security, gli hacker possono entrare nel tuo telefono attraverso la connessione Bluetooth. Si consiglia di mantenere il Bluetooth disattivato quando non lo si utilizza, in modo che i dati sul telefono siano meno vulnerabili.

4. Aggiorna il sistema operativo sul tuo telefono o computer

Tutto quello che devi fare è fare clic su un pulsante e il tuo telefono o computer si aggiorneranno automaticamente con la versione più recente di iOS o con qualsiasi sistema operativo che usi. Mentre il compito sembra privo di significato, può effettivamente aiutare i tuoi dispositivi a combattere gli attacchi hacker. Molti degli aggiornamenti che il tuo telefono vuole che tu faccia includano gli aggiornamenti di sicurezza, quindi è un modo molto semplice per rimanere protetto.

5. Fai attenzione al Wi-Fi pubblico

Il Wi-Fi pubblico è probabilmente la cosa più importante da fare ma può anche essere un luogo molto vulnerabile per i tuoi dati, a seconda del tipo di Wi-Fi pubblico a cui sei connesso. Norton dice che se si utilizza il Wi-Fi che non è crittografato, si corre il rischio più elevato di qualcuno che monitora la propria attività online.

6.  Non visitare siti non sicuri

Non visitare siti compromessi. Verifica gli indicatori di sicurezza della pagina (la scritta https e il simbolo del lucchetto)

7.  Occhio ai Cookie

Non accettare cookie in grado di tracciare il tuo profilo, a meno che non sia strettamente necessario

8. Social network 

Controlla le impostazioni relative alla privacy del social, ma sii censore di te stesso. Prima di postare pensa e seleziona quello che vuoi realmente pubblicare o condividere. Non pubblicare nulla di personale o riservato.

Queste sono tutte azioni che aiutano utenti e cittadini a mantenere al sicuro la propria sicurezza online. Ma la parola d’ordine per evitare o ridurre al minimo i rischi sul web resta comunque la consapevolezza. Bisogna chiedersi sempre se il servizio a cui si vuole accedere, in cambio dei tuoi dati personali, sia così importante ed essenziale da barattare.

Fonte: Key4biz.it